Cronisti in Aspromonte

Le spinose questioni rigardanti la libertà d’informazione in Calabria nel 2010/2011, attravesro i dati contenuti in una tesi di ricerca per l’Università degli studi di Milano di Matteo ForcinitiNarcomafie, num.15 luglio/agosto 2011 -, relatore Nando Dalla Chiesa.

Lacio Drom 00

Il 2010 è stato una anno difficile per la libertà di informazione in Calabria. Notevoli atti intimidatori hanno minato il lavoro di numerosi giornalisti.

Una tesi di ricerca per l’Università degli studi di Milano – relatore prof. Nando Dalla Chiesa – porta nuovi elementi per comprendere il fenomeno.

A ostacolare la libertà di informazione in questa regione non è soltanto la mafia, ma un sistema composto da vari soggetti e altri gruppi di potere non sempre identificabili.

View original post 995 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libro e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...