“Un orsacchiotto con le batterie” in libreria il 29 giugno 2012

Ebbene sì, eccoci qua ad annunciare l’uscita del nostro nuovo libro, un romanzo-inchiesta sui vent’anni di depistaggio sulla strage di via Mariano D’Amelio in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, e Claudio Traina.

Il 19 luglio 1992, appena 57 giorni dopo la strage di Capaci, una lingua di fumo nero coprì il cielo sopra Palermo e velò di sgomento e di dolore gli occhi degli italiani onesti.

Da quel giorno sono passati vent’anni e molti fatti dati per acquisiti sono stati rimessi in discussione dal succedersi delle indagini e alla luce delle rivelazioni dei nuovi collaboratori di giustizia.

Oggi forse siamo un po’ più vicini alla verità su quella stagione di sangue che ha cambiato per sempre il nostro Paese, ma quello che riteniamo fondamentale come cittadini, ancora prima che come autori, è non dimenticare. Non dimenticare chi si è sacrificato per costruire un Paese più civile per noi e per le generazioni future. E non dimenticare le omissioni, le menzogne e i depistaggi che si sono susseguiti nel corso degli anni per coprire responsabilità inconfessabili.

Speriamo che questo libro possa dare un piccolo contributo a dissipare un po’ di quel fumo che ancora, dopo tanto tempo, copre Palermo e l’Italia tutta.

Elena (Pix) e Stefano (Stef)

Annunci

Informazioni su Pix

"Sir, how does a man die when he's deprived of the consolation of literature?" "In one of two ways," he said, "petrescence of the heart or atrophy of the nervous system." [Kurt Vonnegut, Cat's Cradle]
Questa voce è stata pubblicata in Libro, memoria, news, Un orsacchiotto con le batterie e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...